VW Golf GTI Clubsport stage1/2 disponibili!

 

Con ben 265cv di serie e 350Nm la versione Clubsport è la Golf GTI più veloce mai uscita da casa VolksWagen.

Il segreto di questa potenza è il motore, la Clubsport infatti utilizza lo stesso propulsore della versione “R”, con la turbina IHI IS38 montata anche sulle altre hot-hatch più sportive del gruppo VAG (Audi S3, Leon Cupra…).

Su questo modello è stata inoltre introdotta la funzione “Overboost”, che per 10 secondi regala 25cv e 30Nm di coppia, valori di cui abbiamo trovato pieno riscontro durante i nostri test su banco.

La funzione si attiva premendo il piccolo interruttore sotto il pedale acceleratore quando arriva a fondo corsa. Per poterlo riutilizzare devono passare altri 10 secondi a meno che durante la prima attivazione si abbia alzato il piede prima del completamento dei 10″.

Con mappatura di serie in prima e seconda marcia l’incremento di coppia dell’overboost viene limitato a 10Nm a partire dai 4500 giri/min.

Fin dai primi test nella nostra sala prova è stato evidente che questa Clubsport avrebbe regalato soddisfazioni. L’auto di serie ha registrato 290cv e 375Nm (con Overboost attivo), valori di tutto rispetto per una trazione anteriore.

L’esemplare che vedete nelle foto pubblicate monta uno scarico completo Milltek con catalizzatore sportivo HJS 200 celle metallico ed un aspirazione VW Racing R600.

La mappatura stage2, dedicata alla massima resa dei componenti aftermarket* che sono stati montati, ha fato segnare 376cv e 469Nm (con overboost attivo e benzina 100RON). Il risultato supera le aspettative e rappresenta un incremento di oltre 100cv rispetto al dato dichiarato di serie. Inutile dire che le prestazioni sono da vera sportiva, con lo stage2 la Clubsport è abbastanza veloce da mettere in seria difficoltà auto molto più costose e blasonate.

Per chi volesse mantenere l’auto originale a livello di scarico e aspirazione si può optare per il nostro stage1, con cui si ottengono 330cv e 445Nm.

 

Le personalizzazioni possibili sulle mappature della Clubsport sono molteplici:

  • Valori incremento dell’Overboost: è possibile decidere in fase di calibrazione il valore di Overboost per ogni marcia inserita ed a quale regime farlo intervenire. Ad esempio per migliorare la trazione può esser disattivato in prima e seconda, per poi tararlo a 20Nm in terza a partire da 4500 giri/min e farlo salire a 35Nm nei rapporti superiori già da 3000 giri/min.
  • Durata Overboost: può essere disattivato il tempo di riattivazione dopo 10″, in modo da avere la funzione sempre disponibile.
  • Sblocco limitatore velocità
  • Disattivazione sonde catalizzatori (in caso di montaggio scarico sportivo)
  • Regime di partenza con “launch control” (con trasmissione automatica)
  • Pressione del turbo con partenza “launch control” (con trasmissione automatica)

Su questo modello è consigliato l’acquisto del BIESSE Flasher, sul quale è possibile inserire fino a 3 mappature con caratteristiche e potenze diverse selezionabili a piacimento. Ad esempio possono essere differenziate le mappature dell’overboost più adatte ai track day rispetto a quelle da utilizzare tutti i giorni.

 

Il Flasher permette inoltre di riportare la centralina allo stato originale in pochi minuti, operazione consigliata in occasione dei Service ufficiali con auto in garanzia. Successivamente è possibile il ripristino del software modificato in completa autonomia.

 

Link al listino

 

*Con la taratura stage2 è consigliato il montaggio di un kit frizione rinforzata. 

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *