BMW M2 stage1 disponibile

Abbiamo ultimato la calibrazione stage1 sull’ultima nata in casa M.

L’M2 si presenta con dettagli tecnici di tutto rispetto: l’ormai noto sei cilindri in linea con un solo turbo compressore, il differenziale ed il cambio delle sorella maggiori M3/M4 con cui condivide anche le sospensioni.

Il motore N55 fa la sua ultima comparsa e probabilmente non lo rivedremo sui modelli futuri a seguito del recente aggiornamento sui propulsori che visto l’introduzione del B58 (M140i,440i ecc.).

In questa configurazione l’N55 (codice del motore del sei cilindri che ha equipaggiato anche i modelli 35i dal 2012 ad oggi) eroga 370cv e 465Nm di coppia. Il nostro banco prova ha rilevato valori superiori al dichiarato come spesso si è visto sulle ultime vetture M: 380cv e 500Nm.

La modifica stage1 prevede l’installazione di una centralina aggiuntiva con taratura sviluppata dal team BIESSE.

Come nel caso della M3/M4, si è deciso di procedere con l’installazione del modulo piuttosto che la mappatura.
Il motivo è legato alla complessità meccanica dello smontaggio centralina di serie, quest’ultima si trova sotto il collettore di aspirazione e per rimuoverla è necessario smontare l’intero gruppo aspirazione. In caso di aggiornamento ufficiale sarebbe necessario smontare nuovamente il gruppo aspirazione rendendo lenti i processi di rimodifica. Il modulo non lascia alcuna traccia sull’elettronica e non viene rilevato dagli strumenti diagnostici ufficiali.

Il miglioramento delle prestazioni, dopo l’installazione dello stage1, rende giustizia ad un telaio estremamente capace ed una trazione capace di scaricare a terra perfettamente i cavalli aggiunti.

Su tutto l’arco di erogazione si osservano miglioramenti in termini di coppia e potenza, con un guadagno medio di circa 40cv effettivi.  La coppia motrice aumenta di oltre 85Nm effettivi (ovvero comparati con i valori acquisiti su banco con auto stock).

Per ottenere risultati superiori sarebbe necessario installare un downpipe con catalizzatore sportivo, in modo da evitare il calo di potenza in prossimità del limitatore. A breve pubblicheremo i risultati con stage2 per auto con scarico completo e modifica al sistema di aspirazione.

L’installazione del kit stage1 prevede 3h.

Link al listino.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *